ARCHITETTURA - Cuveglio ristrutturazione - Atelier33 - Architecture. Landscape & Design

Vai ai contenuti

Menu principale:

2014 - Cuveglio (IT)
Ristrutturazione ed ampliamento
Progetto preliminare




L'intervento propone la ristrutturazione ed ampliamento di un'ala di edificio a corte alle porte del centro storico di Cuveglio.
La porzione di stabile interessata si trova ad uno del capi della “u”; il lato di servizio, caratterizzato da ballatoi a tutti i piani, è rivolto verso la corte, mentre la facciata principale si apre su un piccolo giardino privato.
Nell'attuale situazione la proprietà si presenta divisa su tre piani, due dei quali collegati ad un fienile adiacente, con funzioni abitative differenti per ogni livello. L'intento del progetto è quello di creare due unità indipendenti, mantenendo però il giardino in comune, e di ristrutturare il volume del fienile annettendolo alle abitazioni.
La prima abitazione viene ricavata al piano terra, dove si sostituisce la veranda esistente, rendendola termicamente isolata ed abitabile; qui viene posto l'ingresso principale, la cucina con zona pranzo e i servizi; i due vani esistenti diventano il soggiorno e la camera ( con uscita sulla corte interna).
Non potendo collegare il piano terra con il fienile, si decide di chiudere quest'ultimo ricavando un locale di servizio: cantina-lavanderia.
Il primo e secondo piano vengono invece collegati tra loro con una scala interna che, partendo dall'ingresso, arriva ad una passerella che lascia una doppia altezza sul soggiorno. In questo modo si riesce a rendere i locali giorno più luminosi ed ampi valorizzando il tetto in legno, lasciato a vista.
Dietro alla cucina, grazie ad un volume sporgente rispetto al pianterreno, si riesce a creare un collegamento con il fienile, ricavando un'ampia zona ripostiglio e il bagno con lavanderia.
La zona pranzo e il soggiorno, oltre al ballatoio sul retro, si affacciano su un'ampia terrazza  attrezzata con una pergola, in modo da creare uno spazio più riservato e da cui godere la vista del giardino.  
Il progetto riesce così a creare due abitazioni dotate di ogni servizio, senza intaccare il carattere estetico dell'edificio di impronta storica.
Le aperture rispecchiano le dimensioni originali e vengono preservate le ante degli scuri, rendendole più moderne grazie all'utilizzo di pannelli in metallo forato. Il fienile oramai cadente viene riportato in vita senza modificarne le proporzioni e schermandolo con un sistema di lamelle in legno in  modo da ricordare le forme originali.
 
Torna ai contenuti | Torna al menu