Blog33 - Atelier33 - Architecture. Landscape & Design

Vai ai contenuti

Menu principale:

Mr. Grey

Pubblicato da in Interni ·
Tags: Coloreinterni
"Strega comanda color....."..... vi ricordate questo gioco? Onestamente, chi mai avrebbe pensato al grigio? Povero grigio...bistrattato e dimenticato da tutti.
C'è voluto un romanzo bestseller per farlo tornare alla mente di tanti e le infinite giornate di brutto tempo per convincerci che sì, il grigio esiste...eccome!
In questo articolo vi proponiamo una raccolta di immagini dove il grigio è elemento principe, per riscattarlo e dimostrare come in realtà sia un colore versatile, elegante e contemporaneo.
A noi piace!

   

   

   

   




Bellezza senza tempo

Pubblicato da in Prodotti ·
Tags: Design
Quest'anno la celebre sedia impilabile Serie7 di Arne Jacobsen compie 60 anni, ed é bella come il primo giorno.
Il segreto di questa icona del design?...La semplicità!
Per celebrarne l'anniversario la casa prodruttrice ha deciso di proporre l'articolo in due nuove colorazioni che saranno disponibili esclusivamente per il 2015.
La scelta cromatica si é ispirata alla tavolozza dei colori disegnata da  Jacobsen nel 1968, e prendendo come riferimento il concetto di dualismo vengono proposte una versione maschile con guscio laccato blu scuro e gambe brunite, e un'edizione femminile vestita di rosa pallido con gambe placcate in oro. 
Intramontabile...esclusiva...non fatevela scappare!






Architettura d’alta quota

Pubblicato da in Architettura ·
Se pensiamo alle montagne, ai rifugi, non ci può che venire in mente un edificio di dimensioni contenute in legno e pietra, con il caratteristico tetto a falde e piccole finestre.
In effetti questa immagine è corretta e la possiamo ritrovare su tutto l’arco alpino, se non più lontano. È la tipica architettura di montagna. Ma siamo così abituati a riconoscervi la figura del rifugio, che non ci siamo accorti che questa forma è rimasta invariata negli anni, mentre nelle città gli edifici crescevano sperimentando nuove forme e materiali.
Nell’ultimo decennio con il crescente interesse generale verso l’architettura e con la voglia di mettere alla prova le capacità costruttive e la tecnologia, ci si è chiesto perché non provare a progettare in luoghi e situazioni più estreme, come per esempio le vette delle montagne.
Ecco che sono state progettate strutture prefabbricate e scatole all’avanguardia che fossero in grado di soddisfare i bisogni richiesti dalla vita e dal clima ad alta quota, ma che nello stesso tempo si presentassero con un linguaggio contemporaneo ed innovativo. Sono sorte grazie anche alla possibilità di allestire un cantiere in luoghi inospitali trasportando materiali e gru con gli elicotteri.
Queste nuove strutture grandi come un hotel o piccole unità simili ad un container offrono ogni sorta di comfort a chi vuole soggiornare in cima al mondo, su una parete rocciosa o tra i ghiacciai: non resta che mettersi lo zaino in spalla!


Bivacco Gervasutti 2835 m.s.l.m. (anno 2012)


Bivacco Gervasutti 2835 m.s.l.m. (anno 2012)


Monte\nRosa Hutte 2883 m.s.l.m. (2010) 

Monte Rosa Hutte 2883 m.s.l.m. (2010) 


Monte Rosa Hutte 2883 m.s.l.m. (2010) 


Rifugio\nGoûter 3835 m.s.l.m (2012)


Rifugio Goûter 3835 m.s.l.m (2012)


Una nuova icona per Parigi

Pubblicato da in Architettura ·
Parigi da sempre nelle mete sognate di tutti, ha una nuovissima attrazione destinata a diventare un simbolo della città: la “Fondation Louis Vuitton” ultima creazione di Frank Gehry, definita da lui stesso una miscela di tre elementi: una nave, una nuvola e un iceberg.



Inaugurato lo scorso 27 ottobre, il nuovo contenitore commissionato nel 2006 da Bernard Arnault, proprietario del gruppo del lusso LVMH e grande collezionista d’arte, grazie ad un accordo con la municipalità dal 2062 sarà di proprietà della città di Parigi.
Partendo da una meta classica della città, la tour Eiffel, pedalando in bicicletta quasi interamente nel meraviglioso Bois de Boulogne ci siamo trovate di fronte ad una gigantesca nuvola vetrata, dalla forma assimilabile a quella di un veliero con 12 vele.



Ghery ha dichiarato di aver tratto ispirazione dalla leggerezza dell’architettura vetrata dei giardini della fine del 19° secolo, come il Grand Palais, e in effetti le sue vele di vetro che sembrano essere gonfiate dal vento donano all’edificio un aspetto slanciato, luminoso e dinamico.
L’acqua gioca un ruolo importante: da una enorme vasca fuoriesce una cascata che forma il lago dal quale emerge, proprio come un iceberg, il nuovo edificio con le sue 12 vele di vetro temperato curvato a caldo che ricoprono i blocchi bianchi in calcestruzzo fibrorinforzato, chiamati appunto iceberg.
Un gioco di trasparenze e riflessi che celano al suo interno un auditorium per 350 persone ed undici gallerie d’arte moderna che, siamo certe, non mancherà di stupire anche per le collezioni esposte.














Riflessi preziosi

Pubblicato da in Interni ·
Tags: InterniDesignTrend
Le feste sono da poco finite e noi avvertiamo già la nostalgia per i luccichii e i riflessi preziosi dei decori che hanno arricchito le nostre case in questi giorni. Ma non disperiamo! Se desideriamo portare con noi, per tutto il resto dell'anno, un pochino di quel magico scintillio, le tendenze del design corrono in nostro aiuto.
Arredi e complementi si vestono di oro, argento, rame e bronzo.
Un tocco di luce ben posizionato donerà subito un aspetto prezioso e gioioso ai nostri ambienti.
Attenzione solo a non esagerare!

















Transparent city by Palomar

Pubblicato da in Prodotti ·
Tags: Prodotti


Dai, dai, forza! Il Natale si sta avvicinando e finalmente potremo concederci qualche giorno di vacanza!
Per i più fortunati che riusciranno anche a regalarsi un viaggetto, magari alla scoperta di qualche bella città, ecco un must have davvero utile.
Transparent city.....una collezione di citymap, in comodo formato libretto, corredate da fogli semiadesivi trasparenti sui quali programmare l'itinerario perfetto o annotare luoghi, emozioni, attività...
Le città disponibili sono: Amburgo, Amsterdam, Barcellona, Berlino, Copenhagen,, Londra, Milano, NewYork, Parigi, Roma, Stoccolma e Tokio.
E' un prodotto Palomar e lo si può comprare qui: http://www.palomarweb.com/web/shop








Ascoltando il genius loci…

Pubblicato da in Architettura ·


Il giovane team di architetti dello studio svizzero Nickisch Sano Walder Architekten ha dato vita ad un progetto che a prima vista sembra una capanna di legno tradizionale tipica delle Alpi svizzere. Siamo nei Grigioni, a Flims, dove la pianificazione ha imposto alla nuova costruzione di mantenere il carattere del preesistente fienile. Questo è stato uno stimolo anziché un impedimento alla creatività degli architetti che hanno pensato di utilizzare il legname che costituiva le pareti perimetrali del piccolo edificio come vero è proprio cassero, dando luogo ad una versione fossilizzata del vecchio fienile.
Il nuovo volume prende posizione senza aggredire, conosce già il territorio in cui entrerà a far parte e ne rispetta le tracce, dalle quali trae un’assoluta forza.
E’ un piccolo rifugio per due persone dove trascorrere le vacanze. Si sviluppa su due livelli con soggiorno e angolo cottura al piano terra e una camera da letto con bagno nella parte seminterrata che un tempo era la cantina.
Terminato nel 2013 il progetto ha avuto un Appreciation al Swiss Architecture Award House.











    

   





Photography by: Gaudenz Danuser


Paint your floor!

Pubblicato da in Design ·
Tags: Designcolors



Nowadays when we choose the elements that will build our home, we look for something that can make it special, recognizable and unique.
A solution for a perfect wooden floor is represented  by Xilo 1934, an Italian parquet brand. On its collection we can find different size, from the long classical plank, till the modern bigger pieces and the irregular geometry, or also colors and graphics that move from the natural tones.
Simply using colors you can give a touch of modern or vintage, metropolitan or country to your house, creating a combination that reflects your style and mood.
The sketched pieces remember city planning, natural elements and decorations that can be used to compose a bigger drawing or compositions; these small details can transform a floor in a furnishing element like a carpet, a painting an expression of the personality of the resident.















Passeggiata tra le stelle

Pubblicato da in Architettura ·
Tags: Landscapedesign


Mentre gli astronauti della Soyuz TMA-M15 si apprestano ad affrontare i prossimi sei mesi nello spazio, gli uomini comuni, rimasti qui sulla terra, possono sperimentare una passeggiata tra le stelle alternativa...
Basta arrivare fino a Eindhoven e godersi l'opera realizzata dall'artista danese Daan Roosegaarde.
Ispirata alla "Notte stellata" di Van Gogh, l'opera consiste in una pista ciclabile di 600m che quando fa buio si illumina grazie all'inserimento nella pavimentazione di sassolini fluorescenti che rilasciano la luce accumulata durante il giorno.
Un'esperienza probabilmente meno intensa di un vero e proprio viaggio oltre l'atmosfera terrestre, ma comunque, sicuramente capace di regalare piacevoli emozioni.














Tutto il fascino del fuoco

Pubblicato da in Prodotti ·
Tags: Caminobioetanolodesign
Le umide giornate d’autunno e il freddo inverno alle porte conciliano il desiderio di rilassarsi in poltrona con un bel libro tra le mani e il caldo calore della fiamma di un caminetto.
Non sempre purtroppo possiamo superare le problematiche legate alla realizzazione di un camino tradizionale, tuttavia da anni esiste una valida alternativa: i camini a bioetanolo!
Il mercato offre infinite possibilità ma a noi è piaciuto molto, per il design essenziale che lo rende adatto ad ogni ambiente anche il più  minimal,  il biocamino A4.
Disegnato da Alessandro Canapa per Caleido, azienda italiana leader da 20 anni nella produzione di caloriferi e biocamini di design.
Una semplice lastra in acciaio al carbonio che con la leggerezza di un foglio, da qui il nome, si piega per effetto del calore ricavando un angolo in cui alloggia la fiamma.



   

 



Successivo
Torna ai contenuti | Torna al menu